Benvenuto! Per postare e godere delle funzionalità del forum registrati, occorrono pochi secondi ed è gratis!

Costa Concordia, la farsa degli ingenieri italiani
(Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 04/08/2014, 12:37 da Admin.)

Il criceto mannaro
Messaggi: 3,536
Discussioni: 201
Registrato: 03-2011
Reputazione:
106

Mix: 3,737
Ho trovato questo post che riporto,
(preso da

[Per vedere i link devi REGISTRARTI.]

)

Citazione:E’ quasi commovente, il tentativo dei mass-media italiani, sopratutto del TG1 nell’affermare più volte come il recupero della Costa Concordia sia un successo frutto degli ingegneri italiani.
Questo ferrovecchio viene ora descritto in maniera quasi commossa, mentre affronta “l’ultimo suo viaggio “ verso Genova, luogo dove la Costa Concordia troverà – così hanno scritto alcuni – definitivamente la morte.
Eh no, la morte l’hanno trovata invece 32 persone, quella triste sera del 13 gennaio 2012, e non vi è nulla di romantico in questo viaggio che porterà semplicemente alla sua demolizione.

Nick Sloan la vera mente dietro il recupero della Concordia
Nick Sloan la vera mente dietro il recupero della Concordia
Ma vediamo questi fantomatici ingegneri italiani che avrebbero studiato questo “meraviglioso” progetto di recupero.
Il capo delle operazioni di rimozione si chiama Nick Sloane. E’ lui il “master Salvage” colui che ha diretto e realizzato tutto il progetto. Come dite dal nome non è italiano? Infatti è sud-africano.
La sua squadra composta da Captain Nicholas Sloane, Camiel De Jongh, Amit Wahi, Mike Stockwell, Graham Caldwell, Robert C. Spicer, CPT, Rich Habib, Guy Wood, Jim Conroy, Paul Voisin resterà indelebile nella memoria di tutti gli abitanti dell’isola del Giglio.
Probabilmente Nick Sloane è la persona più in gamba in tutto il mondo per gestire questo genere di operazioni.
Lo sanno tutti i giornali locali, gli altri invece fanno finta di non sapere nulla.

La sua azienda la TitanSalvage

[Per vedere i link devi REGISTRARTI.]

vanta collaborazioni e salvataggi realizzati in tutto il mondo. In genere quando opera preferisce avvalersi della collaborazione di aziende locali. Per questo motivo nel caso della Concordia ha avviato una collaborazione con l’italiana Micoperi.



Così parla della Micoperi Panorama: “Bartolotti è l’uomo che con la sua Micoperi ha lasciato a bocca aperta il mondo raddrizzando la Costa Concordia, un’operazione ritenuta da tutti impossibile perché superava addirittura le leggi della fisica. Ma lui insiste: «L’impossibile non esiste» urla al tavolo del più romagnolo dei ristoranti romagnoli, a Lugo, in provincia di Ravenna.”

articolo tratto da Gonews.it
un breve pezzo di un articolo tratto da Gonews.it
Perché superava le leggi della fisica? Ma è un’intervista o stiamo leggendo qualche racconto di fantascienza?
Si, frutto della mente del giornalista.
In realtà non si è superata nessuna legge della fisica, e dubitiamo che Bartolotti abbia realmente risposto in questo modo. Anzi forse si sarà incavolato assai leggendo queste stupidità. Senza nulla togliere alla Micoperi, la cui collaborazione è stata sicuramente molto importante, abbiamo visto però come la mente e l’idea non sia certamente italiana.
Certo non mancavano ingegneri italiani (tutti over 60) ma la maggior parte erano stranieri (under 30). Chiedetevi il perché.
Ben Lemeire, il belga con il suoi 26 anni, che seguiva tutta la parte informatica e dei calcoli per le operazioni. Tom Brown, 26 l’inglese che guidava i robot sottomarini aiutando il collega 38enne italiano.

Inken Fruhklin, tedesca una delle poche donne presenti durante le operazioni. E poi abbiamo con 28 anni Jorg de Decker ingegnere belga, Tim Habekost ancora un tedesco, Jonathan Huth.

Un tempo eravamo noi ad esportare i nostri giovani all’estero, ad esempio nel campo dell’informatica con l’Olivetti. Ora accade esattamente il contrario.
Avete capito perché per i giornali è così importante questo viaggio della Concordia. Bisogna far credere alle persone che questa sia la notizia più importante del periodo, trasformandola da un fallimento, in un vanto per tutto il paese.



digger
04/08/2014, 12:33
#1
Cerca


Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
  Giornata della memoria degli immigrati - Di Battista Lelep0w4 0 631 16/04/2015, 15:47
Ultimo messaggio: Lelep0w4
  Bilal Bosnic: "Ci sono italiani nell'Is, conquisteremo il Vaticano" Cyanstack 2 472 28/08/2014, 23:05
Ultimo messaggio: Lelep0w4
  Pensiero degli ebrei ortodossi su Israele digger 1 370 09/08/2014, 22:58
Ultimo messaggio: MAUROW



Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)